Abbiamo bisogno di ritrovare il senso del tempo

Una palma si staglia nel cielo stellato in movimento.

Il nobile valore attribuito dagli antichi alla lentezza, quell’affrettarsi con cautela incastonato nell’ossimoro festina lente, ha via via lasciato il passo all’istantaneità dell’agire. Più o meno, dalla rivoluzione industriale in poi, la velocità con cui consumiamo cose e pensieri ha messo all’angolo la riflessione. Come dire, siamo immersi in una cultura in cui un difetto …

8 frasi (innocenti) che parlano negativamente di noi

Un volto di donna fra facce di statue

Si sa, il linguaggio è la realtà più prossima del pensiero. Ce ne accorgiamo soprattutto in due circostanze pressoché opposte: quando non riusciamo a tradurre in parole qualcosa che ci frulla in testa (il classico “Ce l’ho sulla punta della lingua…”) quando le frasi “ci scappano” e vorremmo riprenderle, ma ormai è troppo tardi Il …

Come migliorare i nostri dialoghi a cominciare da ciò che ci irrita negli altri

Una faccia di ragazzo per metà dietro a uno specchio

“Tutto ciò che ci irrita negli altri, può portarci a capire noi stessi”, diceva Jung. Uno dei padri del pensiero psicologico e psicoanalitico nutriva ben pochi dubbi circa la “proiezione” del nostro cono d’ombra nelle articolazioni verbali e fattuali dei nostri interlocutori. Lo so, le antipatie “a pelle” sottendono a meccanismi molto complessi che tirano …