La rivincita della comunicazione verbale

Una mano che tiene un obiettivo fotografico per mettere a fuoco l'orizzonte

Chi, come il sottoscritto, vive soprattutto di “parole parlate”, ha dovuto riprogrammare il suo modo di comunicare con l’aula. La “nuova” formazione digitale ha fatto emergere tutta una serie di piccoli-grandi difetti lessicali che nello spazio fisico venivano mitigati, per così dire, dal linguaggio del corpo. Con la quasi totale mancanza della comunicazione non-verbale e, …

Come va? E tutte le altre domande che non portano a nulla

E già, come va? Forse, è questo il convenevole che più utilizziamo quando vogliamo “rompere il ghiaccio” con qualcuno incontrato per strada o, come succede adesso, in videocall. Fatemi indovinare, scommetto che anche le risposte da voi ricevute, innescate dallo stesso meccanismo automatico che ha generato la domanda, non si discostino molto da “Bene, grazie”, …