Reinventarsi a una certa età

Una ragazza in un parco cheha davanti più direzioni da poter prendere.

Il lavoro, più di qualsiasi altra attività umana, rappresenta perfettamente la forte attrazione del nostro cervello per le situazioni stabili. Ci siamo evoluti cercando di allontanare il più possibile le minacce, tanto che le incertezze ci creano sempre spiacevoli condizioni di malessere. Pertanto, la mente ama (follemente?) gli schemi ricorrenti, a tal punto da farci …

Come conquistare l’attenzione nei corsi di formazione

L'attenzione di un gatto rosso con occhi blu

Chiunque si occupi di formazione, o di insegnamento a qualsiasi livello, sa perfettamente quanto sia difficile riuscire a mantenere alta l’attenzione dei discenti. È capitato a tutti “stare dall’altra parte” e ringraziare infinitamente l’inventore del telefonino per averci alleviato la sofferenza di ascoltare delle autentiche litanie. Senza mezze parole, attirare l’attenzione significa dover lottare dal …

Le emozioni al lavoro

L'emozione al lavoro

Siamo entrati nella quarta rivoluzione industriale, ma molti segnali mi dicono che il nostro concetto di lavoro sia in larga parte rimasto fermo alla prima. L’intreccio sempre più fitto fra il mondo biologico e quello digitale (intelligenza artificiale, robotica, IoT, computer quantistici, etc.) ha spostato l’asse della competizione con le macchine su un terreno che, …