La Volkswagen, Gramsci e l’open source

Dall’allegoria orwelliana abbiamo imparato che qualcuno è più uguale degli altri, poi arriva lo scandalo Volkswagen e l’assunto va a farsi friggere. Lungi dall’essere esclusivamente una faccenda aziendale e ambientale, le bugie della casa automobilistica di Wolfsburg in poche ore hanno gettato nel discredito un’intera nazione. Da oggi, l’efficienza, la perfezione e la credibilità non …