Commentare o non commentare?

Frequentando le piattaforme sociali sappiamo quanto sia difficile astenersi dal dire la nostra quando leggiamo corbellerie di un’idiozia a dir poco sesquipedale. Anche se nella stragrande maggioranza dei casi l’unica risposta corretta sarebbe quella di carattere sanitario, la voglia di “cantargliene quattro” allo sconnesso (in senso cognitivo) di turno è più forte di noi. E……

La sottocultura che ci circonda

C’era un tempo (chi se lo ricorda più?) in cui le persone esprimevano delle opinioni. E a queste veniva attribuito un valore direttamente proporzionale all’autorevolezza di chi le aveva pronunciate. Cioè, le comprovate credenziali di un ingegnere, di un economista, di un medico erano sufficienti a evitare che un laureato all’università della strada (o della……