L’ecologia del sapere, fra nativi digitali e adolescenti navigati

Mani che lavorano argilla

“Che ne sa un pesce dell’acqua in cui nuota per tutta la vita?”, sosteneva Albert Einstein. Il genio della teoria della relatività aveva intuito come l’ambiente che ci circonda, di cui spesso ne siamo completamente inconsapevoli, è di fatto un contesto vitale. Oltre agli elementi naturali, oggi tutti siamo immersi in un fluido connettivo che …