10 formule per scrivere e convincere

Sappiamo che una buona narrazione è fondamentale per mantenere il lettore incollato a un articolo, a un post, a una e-mail. Se analizziamo a fondo le tecniche di scrittura più avvincenti, ci accorgiamo che molte di queste fanno perno su schemi consolidati, efficaci, funzionali. Si tratta di vere e proprie formule che aiutano a pianificare la rappresentazione dei contenuti secondo un processo logico, sollevandoci dalla fatica di reinventare la ruota ogni volta.

1. A.I.D.A.(S.)
È lo schema classico adottato in numerosi messaggi pubblicitari. In tempi recenti, agli step “storici” (attenzione, interesse, desiderio e azione) si è aggiunta la soddisfazione, ovvero la cosiddetta customer care.
Attenzione. Il processo logico inizia con la cattura del lettore: porre una domanda, citare un dato curioso, fare riferimento a un argomento molto controverso.
Interesse. A questo punto occorre fornire al lettore una buona ragione affinché non abbandoni il testo. Informazione e persuasione sono le leve da utilizzare.
Desiderio. Rappresenta la metamorfosi dell’interesse in empatia. È qui che occorre evidenziare al lettore la possibilità di soddisfare il suo bisogno. Ciò può avvenire attraverso la credibilità, la dimostrazione e l’originalità della soluzione con dati certi e inconfutabili.
Azione. È l’atto conclusivo o, per meglio dire, la Call to Action che spinge il lettore ad acquistare un prodotto o un servizio, a commentare, a mettere Mi Piace.
Soddisfazione. Per completare l’opera è indispensabile prestare attenzione all’interlocutore. Solo rispondendo ai commenti e ringraziando per gli eventuali apprezzamenti si può innescare un autentico processo di fidelizzazione. Per uno scrittore significa crearsi un pubblico di lettori.

Vuoi realizzare un sito e-commerce professionale [attenzione] senza bisogno di avere conoscenze tecniche[interesse] Ci hanno già scelto 500 aziende. [desiderio] Prova subito il nostro metodo, gratuitamente e senza impegno! [azione]

 

2. Collegare (A) con (B)
Questa tecnica di rappresentazione delle idee si basa su un prima, un dopo e, da ultimo, un collegamento chiarificatore. In sintesi: questo è il problema (il prima), immagina di trovare la soluzione (il dopo), ecco come arrivarci (il ponte di collegamento).

Realizzare una bella infografica è difficile. [il prima] Cosa ne dici di realizzarne una professionale in soli 10 minuti? [il dopo] Ecco come fare! [il ponte]

 

3. (A) al quadrato
Si descrive il problema, lo si amplifica e, infine, si fornisce la soluzione.
Rispetto alla formula precedente, non si descrive come sarebbe la situazione senza il problema (il dopo), ma si rincara la dose (amplificazione) prima di proporre la soluzione.

Stai fissando il foglio bianco ormai da mezzora. [il problema] Vuoi che vinca lui? [l’amplificazione] Ecco la soluzione per batterlo! [la soluzione]

 

4. + (B)enefici – (C)aratteristiche
Il focus è orientato sui vantaggi, lasciando completamente sullo sfondo le nozioni tecniche. La scrittura è tutta tesa a far percepire al lettore il beneficio che ne ricaverà (un procedura innovativa, una metodologia migliorativa, un originale punto di vista).

Non vendiamo un materasso, [le caratteristiche] vendiamo un buon risposo. [il beneficio]

 

5. 4(C) + (C)
Chiaro, conciso, coinvolgente, credibile. Questa formula consente di mantenere la concentrazione (ops, la quinta C!) sugli obiettivi che ci siamo prefissati e sui relativi vantaggi per il lettore. Semplificando, scrittura chiara e sintetica, oltre alla irresistibilità della proposta e alla necessaria credibilità di quanto raccontato, si amalgamano in una promessa di cui ci si può fidare.

Non dimenticare più nulla. [chiaro] Nemmeno l’anniversario di matrimonio. [conciso e coinvolgente] La nostra App Easy To-Do List è già stata scaricata 200mila volte! [credibile]

 

6. 4 x (U)
Un testo efficace deve essere utile per il lettore, provocargli un senso di urgenza, trasmettergli l’idea dell’unicità del vantaggio e trattare ogni passaggio in maniera ultra-particolare.
Questa formula sembra fatta apposta per i social media. Infatti, gli elementi di urgenza e di specificità ben si adattano alla fruizione istantanea delle piattaforme sociali.

Webinar lunedì sera [utilità]: i trucchi sconosciuti della SEO. [unicità del vantaggio e specificità] Affrettati, ultimi 5 posti disponibili! [urgenza]

 

7. 5 x (NO)
Non ho tempo, non ho abbastanza soldi, non va bene per me, non ti credo, non ne ho bisogno. Probabilmente, il lettore che abbandona un articolo, una e-mail o un annuncio commerciale trova in queste 5 frasi le motivazioni che lo fanno desistere. Tenerle in considerazione significa anticipare e scongiurare l’eventuale fuga del lettore.

L’unico sistema a costo zero per investire efficacemente i prossimi 5 minuti [zero soldi, poco tempo]: compila il questionario e ricevi subito gratuitamente il nostro e-book! [credibilità della proposta, interesse per la gratuità]

 

8. Open(loop)
La tecnica dei cicli (o anelli) aperti è molto diffusa e studiata in psicologia. Abbiamo sempre bisogno di chiudere qualsiasi cosa. Vogliamo conoscere di più e per questo continuiamo la lettura sconfiggendo l’ansia del non sapere come andrà a finire.
Su questo principio si basano, ad esempio, le serie televisive in cui la prossima puntata non è semplicemente un altro episodio, ma il proseguo della storia che ha tenuto impegnato il nostro pensiero per tutta la settimana.

Come perdere migliaia di euro solo con un click! [La curiosità di sapere “come” ciò sia possibile spinge a continuare la lettura]

 

9. (P)+(P)+(P)+(P)
Il punto, la promessa, la prova… provaci!
Si inizia con la descrizione del contesto, si fornisce la soluzione supportando la promessa con una prova tangibile, si conclude invitando il lettore a sperimentare direttamente quanto dichiarato.

A mezzanotte tutte le Pizza Express sono chiuse. [il contesto] Noi consegniamo ottime pizze 24/7. [la soluzione e la prova] Chiamaci quando vuoi! [mettici alla prova]

 

10. 1+1+1=3
L’elemento chiave di questa formula è la catena. Ha lo scopo di attirare l’attenzione del lettore su un tema (o un problema) a lui noto e condurlo fino a desiderare i vantaggi proposti.

Nessuna e-mail inevasa. [1] To-do list azzerata. [1] Più tempo libero. [1] Scopri i segreti dei leader di successo! [3]

 

Photo by Darnok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.