Quel (poco) che resta della comunicazione politica

Qualche decennio fa, il tempo dedicato alle campagne elettorali (che in questa parte d’Europa supera di gran lunga quello impiegato nell’azione governativa in senso lato) era denso di scambi dialettici con ancora ben visibile un impianto argomentativo classico. Insomma, la comunicazione politica la faceva da padrona. Con le deformazioni tipiche delle rispettive appartenenze ideologiche (già, …