Una patologia chiamata copywriting

A lungo andare, la scrittura professionale, o copywriting per quelli cresciuti a pane e pubblicità, finisce per diventare una sorta di malattia con numerosi effetti collaterali. Dal momento in cui impariamo a leggere, non possiamo fare a meno di processare, in qualche parte del cervello, ogni combinazione di parole, frasi, paragrafi. Il congegno è noto:……

Esiste l’ispirazione?

“E d’un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all’ispirazione…”. Il discutibile protagonista di Arancia meccanica, Alexander DeLarge, pare non avere dubbi: il colpo di genio è un elemento distaccato dal pensiero. Con tutto il rispetto per il compianto Stanley Kubrick e il suo film distopico, non credo……

9 consigli per fare un discorso da standing ovation

Quando mi chiedono come si fa a vincere la paura di parlare in pubblico, mi soffermo soprattutto su un aspetto, invitando i miei interlocutori a immaginare, fin da subito, l’applauso finale. Insisto su questo punto perché spesso tutta la fase di preparazione dell’intervento è accompagnata dall’ansia di fare una brutta figura. Si sa che l’agitazione,……

Dove si compra l’ispirazione?

Per scrivere, per disegnare o per qualsiasi altra cosa più o meno artistica, si dice sia indispensabile avere l’ispirazione. Niente di più vero! Sicuramente sono importanti la tecnica, le regole, lo stile, ma occorre sempre una scintilla in grado di accendere il processo creativo. Nel mio caso, quello dello scrivere, gli spunti possono essere milioni……

Riesci in 20 secondi a far capire chi sei?

Il tempo è una risorsa sempre più scarsa. I nuovi media hanno impresso alle relazioni interpersonali una tale accelerazione che ogni giorno siamo costretti a scegliere fra una miriade di opportunità. In questa epoca, votata all’istantaneità, anche l’antico adagio “il tempo è denaro” ha finito per assumere forti caratteri di concretezza. Tuttavia, nonostante questa trasformazione……